SERIE B

Catania lanciatissimo, sognare ora è lecito

di
La squalifica di Sciaudone costringerà il tecnico etneo a ridisegnare il centrocampo, ma la soluzione è a portata di mano, anzi di schema, perché rientra tra i disponibili Moses Odjer

CATANIA. Comincia a pensare positivo il Catania. Non potrebbe essere diversamente dopo quattro vittorie consecutive, una striscia positiva che ricorda la migliore formazione rossazzurra ai tempi di Mihajlovic e di Montella, con gli effetti positivi vissuti anche da Rolando Maran che passerà alla storia per l’ottavo posto conquistato subito dopo le grandi. Adesso, la stagione sembra aver preso una svolta decisa, dalla vittoria interna con l’Avellino. Una svolta che, scaramanticamente, riporta proprio a Mihajlovic ed alla ormai famosa sciarpa rossazzurra regalata dal tecnico al presidente Pulvirenti e da questi “girata” a Dario Marcolin. Da allora il Catania non perde un colpo e, quindi, anche la Ternana è avvisata.

Contro gli umbri, alle 19,00, di venerdì si disputerà un altro scontro diretto, un’altra prova di maturità per gli etnei che ormai sembrano quasi costretti a guardare avanti per sperare nell’insperabile. Un sogno o, forse, una necessità psicologica, ora che la squadra si è tirata fuori dalle secche del fondo classifica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X