LA STORIA

Morta a Catania Smeralda, piccola simbolo della lotta a favore del metodo Stamina

Disabile e non autonoma aveva quattro anni. Il padre ha dato la notizia su Facebook

CATANIA. E' morta a Catania Smeralda, 4 anni, disabile per i postumi di un'asfissia da parto, che era una delle piccole pazienti simbolo a favore del metodo Stamina.

Per lei il Tribunale di Catania aveva più volte imposto le infusioni in ospedale a Brescia. La piccola ha una sorella gemella che sta bene. La notizia si legge sul profilo Facebook del padre, che scrive: "Sei stata la mia migliore maestra di vita amore mio. Ora sei volata via e non credo di averlo realizzato ancora... vorrei accompagnarti perché una bimba non può stare da sola nemmeno per un secondo".

Durante il parto gemellare ci sono stati problemi e Smeralda subì un'asfissia che le procurò gravissimi danni cerebrali, rendendola non autonoma. La piccola viveva legata a un respiratore esterno bloccata a letto. I suoi genitori, oltre alla sorella gemella di Smeralda, hanno anche un bambino di sei anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X