RIFIUTI

Catania, il consiglio comunale: chiarezza sulla "discarica fantasma"

di

CATANIA. Sulla «discarica -fantasma» di San Giuseppe La Rena, i consiglieri comunali sollecitano chiarezza. E lo fanno per iscritto. Sperando, magari, di conoscere chi abbia dato le chiavi di un' area pubblica - l' ex Mercato ortofrutticolo - a un' impresa privata, appaltatrice del servizio di raccolta rifiuti, per il deposito di cassoni della Nettezza urbana. Lunedì, la sorpresa e le proteste dopo il sopralluogo della commissione Attività produttive presieduta da Ludovico Balsamo.

Ieri, lo stesso Balsamo ha inviato "relazioni di servizio con richiesta chiarimenti" all' amministrazione cittadina ricordando come il suo gruppo di lavoro si fosse recato a San Giuseppe La Rena "per visionare la nuova struttura con finalità agroalimentare sorta con fondi della Comunità europea, costata ben 5 milioni di euro e abbandonata a se stessa fin dal 2012 quando, a dire dei funzionari comunali, la struttura è stata ultimata e consegnata". Nell' ex mercato, intanto, è già scattata la bonifica annunciata dall' assessore all' Ambiente Rosario D' Agata ad alcuni consiglieri. Un pezzo di città nel degrado. Il presidente della Sesta commissione, che ha inviato nota pure al sindaco Enzo Bianco, evidenzia come "gran parte delle strutture presenti siano oggi completamente abbandonate e saccheg giate, con zone interdette al passaggio perché inagibili o pericolanti".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X