L'EMERGENZA

Immigrazione, nave imbarca acqua: 98 migranti soccorsi dalla guardia di finanza catanese

CATANIA. Una motonave, che imbarcava acqua ed era ferma in mare da due giorni, con a bordo 98 migranti, compresi tre bambini e 35 donne, una delle quali incinta, è stata soccorsa la notte scorsa a 200 miglia da Malta da militari del pattugliatore 'Monte Cimone' del comando operativo aeronavale della Guardia di Finanza.

Le persone recuperate, in mare da 12 giorni e da 48 ore fermi nella zona in cui sono stati abbordati, sono in discrete condizioni di salute, ad eccezione della donna incinta che ha detto di avere ingerito acqua di mare. Allertato dal sistema di soccorso di Malta sul posto si è recata la nave della marina militare tedesca 'Hessen'. I medici a bordo hanno visitato la donna, le cui condizioni sono state definite "non preoccupanti". Il pattugliatore 'Monte Cimone' del comando operativo aeronavale della guardia di finanza è adesso in attesa di ricevere disposizioni dall'autorità maltese sulla destinazione dei migranti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X