Flash Mob contro l'esclusione sociale a Catania

CATANIA. ‘No all’indifferenza la tua vita mi interessa’. Questo lo slogan che ha animato il flash mob che si è svolto ieri in Piazza Università a Catania contro l’esclusione sociale animato dal gruppo giovanile di ‘Spazio ai Giovani’ della parrocchia ‘SS. Crocifisso dei Miracoli’ di Padre Gianni Notari in collaborazione con la Caritas Diocesana.

Una performance che ha coinvolto un centinaio tra studenti e cittadini che hanno ballato sulle note di ‘I Believe’ di Yolanda Adams. Un modo per esprimere vicinanza e solidarietà a tutti coloro che vivono in “isolamento” perché condannati a doverlo espiare dal nostro sistema politico e sociale, dalla crisi economica e anche dalla nostra indifferenza. Sarà un’esortazione a crederci, a dire 'no' ad ogni forma di esclusione e un deciso 'si 'a tutto ciò che unisce, crea rete, legami, relazioni, inclusione. Soprattutto un modo originale per coinvolgere i giovani e sensibilizzare l'opinione pubblica su un tema sensibile come quello dell’esclusione sociale che purtroppo coinvolge un numero sempre crescente di persone, giovani compresi.

Alla termine del flash mob lo striscione dal titolo ‘No all’indifferenza la tua vita mi interessa’ è stato firmato dai partecipanti e da chi si è unito liberamente all’evento. Si replica domenica 24 maggio: appuntamento alle 17,30 in Piazza Umberto. L’invito è rivolto a tutti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X