GIARRE

Picchia la madre 80enne per estorcerle 10 mila euro: arrestato

La donna, trasportata in ambulanza all'ospedale di Acireale, è stata medicata e giudicata guaribile in una ventina di giorni per un trauma alla mandibola destra

GIARRE. Tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia. Sono le accuse nei confronti di un 44enne di Giarre che, esigendo una presunta eredità di 10 mila euro, non ha  esitato a picchiare la madre 80enne. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri che, informati da alcuni vicini di casa, si sono recati presso l'abitazione della vittima, dove hanno sorpreso il 44enne che si accaniva ancora contro la madre.

La donna, trasportata in ambulanza all'ospedale di Acireale, è stata medicata e giudicata guaribile in una ventina di giorni per un trauma alla mandibola destra. I carabinieri hanno accertato che  qualche giorno prima, il 13 maggio scorso, l'anziana era stata curata per altre lesioni procuratele sempre dal figlio e non denunciate per paura. L'arrestato è stato condotto nel carcere di Piazza Lanza a Catania.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X