STALKING

Non accetta di essere rifiutato e aggredisce l'ex moglie: un arresto a Mascali

GRAVINA DI CATANIA. Non aveva accettato la separazione dalla moglie, una 35enne slava ed avrebbe cominciato a vessarla, arrivando ad aggredirla fisicamente. Per questo motivo i carabinieri di Gravina hanno arrestato un 47enne in esecuzione di una misura cautelare emessa dal gip di Catania.   L'uomo è stato messo ai domiciliari con l'accusa di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. La vittima nel marzo scorso si era rivolta ai carabinieri.

Per mesi l’uomo avrebbe molestato la donna, seguendola e appostandosi sotto casa, allo scopo di instaurare una relazione. All'ennesimo rifiuto della donna, l'uomo l'ha aggredita a calci e pugni all'uscita di casa, prima di darsi alla fuga. I carabinieri lo hanno bloccato poco distante dal luogo dell'aggressione: il 47enne si trova ora ai domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Prognosi di 10 giorni per la vittima, cui è stato riscontrato un trauma cranico e contusioni in varie parti del corpo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X