ORGANICO

Emergenza immigrazione, 20 magistrati in più a Catania

Ad annunciarlo è il parlamentare nazionale del Partito Democratico, Giuseppe Berretta, autore di un emendamento al Decreto legge 83 che prevede, tra le altre cose, misure di riorganizzazione e funzionamento dell'amministrazione giudiziaria

CATANIA. «Una misura straordinaria che consentirà il rafforzamento, anche a Catania, dell'organico della magistratura, in particolare per fronteggiare l'enorme mole di procedimenti giudiziari legati al fenomeno dell'immigrazione».

Ad annunciarlo è il parlamentare nazionale del Partito Democratico, Giuseppe Berretta, autore di un emendamento al Decreto legge 83 che prevede, tra le altre cose, misure di riorganizzazione e funzionamento dell'amministrazione giudiziaria, approvato in Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati.

«Catania - spiega Berretta - come ha più volte ribadito lo stesso Procuratore della Repubblica Giovanni Salvi, è attualmente in forte sofferenza a causa dei vuoti di organico e del pesante carico di lavoro aggiuntivo dovuto proprio all'emergenza sbarchi. Grazie a questo emendamento - conclude - l'organico della magistratura catanese potrà contare su un massimo di venti unità in più. Un segnale importante di attenzione nei confronti di uffici giudiziari fortemente sotto pressione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X