MAFIA

Trent'anni fa l'omicidio Montana, a Catania 3 giorni per ricordarlo

Il commissario di polizia fu ucciso dalla mafia a Porticello, frazione di Santa Flavia, nel palermitano, il 28 luglio 1985

CATANIA. Sono state illustrate nella sede della Quarta municipalità le iniziative organizzate da Libera con il patrocinio del Comune di Catania per il trentennale della morte di Beppe Montana, il commissario di polizia ucciso dalla mafia a Porticello, frazione di Santa Flavia, nel palermitano, il 28 luglio 1985. «Uno dei principali impegni di Libera - ha sottolineato Dario Montana, fratello del Commissario - è quello di tener viva la memoria di tutte le vittime innocenti delle mafie per la costruzione di una nuova società libera, appunto, dalle mafie, dalla corruzione e dal malaffare».

«Il Comune di Catania - ha aggiunto l'assessore alla Legalità, Rosario D'Agata, intervenuto in rappresentanza del sindaco Enzo Bianco - crede in questo impegno e sta facendo quanto in suo
potere per la sua realizzazione». Tra gli interventi, quello di Maria Randazzo, direttore dell'Istituto penitenziario per i minori di Bicocca, che ha sottolineato come in molte delle iniziative del trentennale siano coinvolti giovani dell'area penale «proprio per favorire la loro integrazione».

Le iniziative in ricordo di Montana, nato ad Agrigento ma catanese d'adozione, sono articolate in tre giornate, da domenica a martedì. Numerose le iniziative, che culmineranno il 28 luglio, nell'anniversario dell'omidicio. Alle 10, nella Chiesa dei Minoriti, sarà celebrata una messa della Polizia di Stato e in mattinata come ogni anno si svolgerà una raccolta di sangue in piazza Santa Nicolella. Alle 18, nel Cortile Platamone, avrà luogo il convegno «La memoria libera il futuro» che avrà un'introduzionee dell'orchestra Musicainsieme di Librino. Al convegno saranno presenti il sindaco di Catania Enzo Bianco, don Luigi Ciotti, presidente di Libera, il Questore di Catania Marcello Cardona, il giornalista Attilio Bolzoni, Dario Montana di Libera Catania, e Vincenza Speranza e Maria Pia Fontana dell'Ussm.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X