CALCIO

Catania, Pulvirenti punta al patteggiamento per evitare la D

di
Tavecchio glissa sulla possibile richiesta del patron etneo. Il procuratore Palazzi oggi in città per fare il punto con gli investigatori

CATANIA. «Pulvirenti potrebbe chiedere il patteggiamento? Davanti a discorsi di questo tipo noi ci affidiamo alle decisioni della magistratura sportiva. Io non conosco le carte. Vedrà il procuratore federale, ma soprattutto vedrà il presidente Artico cosa deve fare».

Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, non entra nel merito alla possibile richiesta di patteggiamento che l'ex presidente del Catania, Nino Pulvirenti, potrebbe chiedere dopo l'audizione di lunedì scorso nella Procura Figc dove ha ammesso responsabilità e fornito notizie utili alle indagini sulla combine di una serie di partite. «I tempi dell'inchiesta li ho concordati la settimana scorsa con Palazzi ed Artico (procuratore federale e presidente del Tribunale Federale Nazionale Figc) e hanno tutta una programmazione - ha spiegato Tavecchio -. Ovviamente dipende da cosa emerge dalla responsabilità oggettiva perchè per la responsabilità diretta ormai i percorsi sono chiari. Per l'oggettiva dipende da cosa emerge».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X