CARABINIERI

Palagonia, hashish e cocaina fra le spezie

di

CATANIA. In cucina nascondeva il kit del perfetto spacciatore. La roba era diversificata, a seconda delle richieste dei clienti: «erba» o «neve».
A Palagonia, i carabinieri del comando Stazione hanno così arrestato Tommaso Sebastiano Blandini, 28 anni, al quale l’autorità giudiziaria ha concesso gli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione nei suoi confronti del processo con rito per direttissima. Il ventottenne, che dovrà rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, da qualche tempo era tenuto sotto controllo dai militari dell’Arma e domenica sera, a conclusione di un'articolata attività info investigativa nei suoi confronti, gli investigatori dell’Arma hanno proceduto alla perquisizione del suo domicilio.
Abilmente nascosti in un incavo realizzato all'interno in un anta della credenza nella cucina, i carabinieri hanno «portato alla luce» diciassette dosi di hashish, una confezione di cellophane contenente 11 grammi di cocaina, due bilancini elettronici, nonché centosette euro, in banconote di piccolo taglio, che gli investigatori dell’Arma ritengono provento dell'attività di spaccio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X