COPPA ITALIA

Catania-Spezia, tifosi in protesta: presenti solo ai primi 20 minuti

di

CATANIA. Al «Massimino» sarà un caldo lunedì e non certamente sotto il profilo climatico. La contestazione dei tifosi si riproporrà in occasione dell'esordio stagionale nella gara di Coppa Italia contro la Spal. Non un blitz con i fumogeni come domenica scorsa, ma una protesta annunciata e organizzata, sulla falsariga di quanto già visto nello scorso campionato.

Il tifo organizzato della Curva Nord manifesterà la sua disapprovazione nei confronti del patron ed ex presidente del Catania Calcio, Nino Pulvirenti. Attraverso un comunicato i tifosi hanno annunciato la loro presenza solo per i primi 20' di gara, poi usciranno dalla stadio.
Queste le parole, diffuse dalla pagina Facebook, "Quando Saremo Tutti Nella Nord": "Lunedì sera, noi gruppi della curva nord saremo come sempre presenti, ma questa volta solo per i primi venti minuti di gioco e posizionandoci solo sull'anello superiore della curva. Inviteremo tutti a fare lo stesso. Il nostro messaggio, rivolto al più basso dei personaggi, sarà esposto nell'anello inferiore della Curva. Il 10 agosto sborseremo questi 10 euro di Coppa Italia senza battere ciglio. Anche pagando la parcella dell'avvocato di un soggetto da noi odiato e schifato. Entreremo a casa nostra, calcheremo i nostri gradoni, contesteremo per l'ennesima volta il marcio di certa gente che si ostina a non voler piú andar via e poi usciremo per la nostra dignità, per la gloria della Maglia e per l'onore della città".
Insomma, la tensione resta alta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook