VIALE AFRICA

Catania, blitz dei vigili in ex raffineria: trovati due extracomunitari

CATANIA. Blitz dei vigili urbani nell'ex raffineria  di viale Africa, a Catania, dove nei giorni scorsi si è  sviluppato un incendio. Trovati, tra le macerie pericolanti, due  extracomunitari che vi avevano ricavato i loro alloggi notturni.  Stamane, alle prime luci dell'alba, gli agenti della Polizia  municipale della sezione di polizia giudiziaria hanno eseguito un  controllo finalizzato alla sicurezza, all'interno della struttura  comunale di viale Africa, adiacente l'ex palazzo delle poste.

Nonostante l'incendio del 3 agosto scorso, che ha distrutto gran  parte della struttura rendendola ormai pericolante, all'interno  dell'ex raffineria sono state individuate due persone che  utilizzavano i locali per dormire.   I due, extracomunitari, sono stati accompagnati presso gli uffici  della sezione di polizia giudiziaria per accertamenti. Uno dei  due, di nazionalità del Gambia, era in possesso di regolare  permesso di soggiorno, mentre per l'altro di nazionalità  marocchina, non regolare, si è proceduto all'iter del decreto di  espulsione.   Il controllo è stato disposto dal sindaco Enzo Bianco e dal  vicesindaco e assessore alla Polizia Municipale, Marco Consoli.  L'ispezione è stata coordinata dal comandante della Polizia  municipale, Pietro Belfiore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook