CARABINIERI

San Giovanni La Punta, simula incidente stradale: arrestato

Non contento della truffa portata a termine, approfittando di un attimo di distrazione della vittima, gli ha rubato anche il borsello contenente altri 700 euro

SAN GIOVANNI LA PUNTA. È finito agli arresti domiciliari un automobilista che, dopo avere simulato un incidente stradale, si è fatto risarcire sul posto e poi ha rubato il borsello all'ignara vittima. In manette è finito Arcangelo Bevilacqua, 39 anni, originario di Roma, ma residente a Catania. L'uomo è stato raggiunto da un provvedimento emesso dal gip del Tribunale etneo, eseguito dai carabinieri.

I fatti risalgono al maggio scorso. L'uomo, mentre si trovava nel centro di San Giovanni La Punta, nel catanese, lamentando un graffio allo sportello della sua auto, ha costretto un automobilista a fermarsi, facendosi risarcire il presunto danno con il pagamento di 150 euro. Non contento della truffa portata a  termine, approfittando di un attimo di distrazione della vittima, gli ha rubato anche il borsello contenente altri 700 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook