POLIZIA

Picchiava anziani genitori, arrestato un disoccupato a Catania

Picchiandoli e minacciandoli di morte, aveva reso la vita dei propri genitori particolarmente penosa e dolorosa, sottoponendoli anche a continue vessazioni psicologiche e prevaricazioni

CATANIA. La polizia ha arrestato un disoccupato, già giudicato colpevole dei reati di rapina, porto abusivo di arma da fuoco, associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, furto, ricettazione e maltrattamenti.

Il provvedimento restrittivo è scaturito dalle indagini a seguito del primo intervento per tentato suicidio da parte della madre dell'uomo, la quale si lanciò dal balcone della propria abitazione, riportando fratture plurime in tutto il corpo. Le indagini svolte hanno consentito di accertare che l'insano gesto era scaturito da uno stato di prostrazione e sofferenza della madre nei confronti del figlio il quale, in diverse occasioni, aveva assunto atteggiamenti violenti nei confronti dei genitori.

Picchiandoli e minacciandoli di morte, aveva reso la vita dei propri genitori particolarmente penosa e dolorosa, sottoponendoli anche a continue vessazioni psicologiche e prevaricazioni. L'arrestato è stato condotto nel Carcere di Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X