AL REMS

Caltagirone, aggredì un infermiere: arrestato per tentato omicidio

il giovane paziente, dopo avere messo a soqquadro i locali della cucina, aggredì con violenza un infermiere che tentava di riportarlo alla calma, mandando in frantumi una sedia, utilizzandone una parte, alla quale era attaccata una grossa vite, per colpirlo

CALTAGIRONE. Arrestato dalla polizia di Stato, a Caltagirone, nel catanese, un ospite della Rems, Residenza per l'esecuzione della misura di sicurezza. In manetteè finito Vincenzo Guttadauro, di 29 anni. Il giovane, raggiunto  da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, è stato  ritenuto responsabile del tentato omicidio di un infermiere  impiegato nella struttura sanitaria.

I fatti risalgono al 23 agosto scorso. In quella circostanza il giovane paziente, dopo avere messo a soqquadro i locali della cucina, aggredì con violenza un infermiere che tentava di riportarlo alla calma, mandando in frantumi una sedia, utilizzandone una parte, alla  quale era attaccata una grossa vite, per colpirlo. Il 29enne, nonostante fosse stato bloccato, riuscì a svincolarsi e porsi  all'inseguimento dell'infermiere aggredito, sul quale, una volta raggiunto, si avventò, colpendolo con il bastone acuminato in  diverse parti del corpo e al capo. L'arrestato è stato condotto nel carcere di contrada Noce a Caltagirone, nel catanese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X