LA TRAGEDIA

Coniugi uccisi a Palagonia, il sindaco: "Paese sconvolto, è lutto cittadino"

PALAGONIA. «Palagonia è un paese  sconvolto da una tragedia di grande rilievo». Lo afferma il  sindaco Valerio Marletta annunciando, per la morte dei coniugi  Solano, «il lutto cittadino».   «Da noi ci sono stati episodio di microcriminalità - osserva  il sindaco - ma non ci sono stati segnali che facessero pensare  che si potesse arrivare a tanto». Il sindaco segnala il rischio  che l'eventuale coinvolgimento nell'episodio di un  extracomunitario «possa fare cambiare qualcosa in paese, visto  il clima che c'è già in Italia». Palagonia, ricorda, è «sempre  stata contraria all'apertura del Cara di Mineo, e proprio per  questo il Comune ha ritenuto di non partecipare alla sua  gestione». «Un Centro di accoglienza - sottolinea il sindaco  Marletta - con 3-4mila persone è un luogo di disgregazione, che  resta estraneo al tessuto sociale, con integrazione zero».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X