GLI ETNEI

Catania, dopo lo sconto e il ricorso è ora di rinforzi

di
I rossazzurri ritengono ancora «eccessivo» il -9. Ma si pensa anche al mercato. In uscita Rosina e Maniero, vicino l’accordo col portiere Berardi, piace Paolucci

CATANIA. Lo sconto di tre punti (da -12 a -9) per il Catania non è sufficiente. Nella nottata di sabato, pochi minuti dopo l'ufficializzazione della sentenza d'appello, il club etneo ha comunicato che ricorrerà al terzo grado, il Collegio di garanzia perché «la certezza che nessun risultato delle partite contestato è stato alterato, induce la Società a ritenere eccessiva la sanzione così determinata».

Ma, in questo caso i tempi non saranno brevi così come lo sono stati per i primi due processi e per il momento dirigenza, staff tecnico e calciatori devono prepararsi alla prima giornata di campionato che si disputerà domenica prossima. Agli etnei, che non figurano nel calendario, sarà abbinata una delle due lettere, per cui al momento non si sa neanche se esordiranno al Massimino o in trasferta, visto che le due incognite si incontreranno proprio alla prima giornata.

La priorità, in questa fase, è sfoltire e completare l'organico. È praticamente certo che il Catania potrà approfittare di una finestra più ampia di mercato, come avverrà per gli altri club sottoposti a procedimenti disciplinari e come già avvenuto in passato, ma in queste ore si cercherà di mettere nero su bianco in diverse trattative già avviate da tempo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X