CATANIA

Armati di pistola aggrediscono migranti del Cara di Mineo, bloccati tre giovani

I due immigrati sono stati avvicinati da tre giovani, armati di pistola, che li hanno minacciati per farsi consegnare i soldi che avevano

MINEO. Due migranti di nazionalità gambiana, ospiti del Cara di Mineo, il centro per richiedenti asilo in provincia di Catania, sono rimasti vittima di un'aggressione mentre camminavano lungo una vicina strada provinciale.

I due immigrati sono stati avvicinati da tre giovani, armati di pistola, che li hanno minacciati per farsi consegnare i soldi che avevano. Uno dei due migranti è riuscito a fuggire, l'altro ha riportato delle contusioni al torace ed è stato medicato in ospedale.

I carabinieri della compagnia di Palagonia hanno bloccato tre giovani che sono stati condotti in caserma, sospettati di essere i possibili autori dell'aggressione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X