SOLIDARIETA'

Omicidio Palagonia, i migranti del Cara di Mineo organizzano veglia di preghiera

"Vuole essere questa la nostra risposta, quella di centinaia di migranti che proprio per fuggire da guerre e violenze hanno abbandonato la loro terra e amano la pace", si legge nella nota della Comunità di Sant'Egidio.

ROMA. Gli stranieri ospiti del Cara di Mineo, insieme alla Comunità di Sant'Egidio, "esprimono il loro sgomento per i tragici fatti di Palagonia, dove hanno perso la vita Mercedes Ibanez e Vincenzo Solano, e comunicano tutta la loro solidarietà alla famiglia delle vittime".

Parlano di "atto disumano e orribile" e danno appuntamento lunedì 7 Settembre, alle ore 17, presso il Container C, per una preghiera in memoria di Mercedes Ibanez e Vincenzo Solano. "Vuole essere questa la nostra risposta, quella di centinaia di migranti che proprio per fuggire da guerre e violenze hanno abbandonato la loro terra e amano la pace", si legge nella nota della Comunità di Sant'Egidio.

"Bisogna condannare con forza questo ed ogni altro atto di violenza così efferata - commenta Emiliano Abramo della Comunità -. Con altrettanta chiarezza bisogna evitare di cadere nell'inganno di chi strumentalizza quella tragica morte per interessi politici o di altra natura, senza tener conto dell'esempio positivo che sta dando la grande maggioranza dei migranti, molti dei quali si sono offerti come volontari per servizi utili alla collettività".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook