Comprata nel 1965 per 600 mila lire: Miss Fiat 500 è una "cinquantina" di Paternò - Foto

PATERNO'. È una “cinquantina” del ’65 la Miss Fiat 500 eletta nei giorni scorsi a Etnapolis. Una Abarth 595 SS (ovvero Super Sport e con qualche cavallo e accessori in più), immatricolata a metà degli anni Sessanta e di proprietà dei fratelli Valvo di Paternò. Acquistata per la “modica” cifra di circa 600 mila lire di allora, grazie alle cure e alla manutenzione costante dei proprietari, adesso vale tra i 40 e i 45 mila euro. “Un vero gioiellino”, conferma Davide Cappadonna, infaticabile organizzatore della manifestazione Meeting Internazionale Etneo Fiat 500 che anche in questa sua fortunata decima edizione – con equipaggi giunti da tutta Europa in provincia di Catania – ha visto la tappa finale a Etnapolis, con la consegna dell’ambito trofeo di “Miss” alla più bella Fiat 500 in gara, ovvero con carrozzerie, interni e meccanica in ottime condizioni

Una meeting che conferma come la passione per questa piccola automobile, cui sono legati ricordi di gioventù di più d’una generazione e a bordo della quale, con un adulto al fianco, tanti diciottenni col foglio rosa hanno imparato i primi rudimenti di guida percorrendo strade di periferia poco battute dal traffico, sia ancora intatta e coinvolga oltre ai “senior”, anche neofiti.

Quindi ecco la targa ricordo per il collezionista più anziano, Paolo Santangelo di ben 78 anni, e per il più giovane, il ventunenne Raffaele Astuti; due, infine, a pari merito, i Mister 500 “On the road” dell’anno: ovvero i cinquecentisti che, a bordo della propria automobilina, partecipando ai vari raduni del 2015, hanno percorso ben 5mila chilometri. Fra i forestieri, anche una coppia di “cinquecentisti” giunta dall’Olanda che ha visitato e ammirato i paesaggi dell’Etna nel corso della manifestazione e dei suoi tour enogastronomici fra monumenti e aziende di spicco del territorio.

Foto © Gisella Lauria

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X