CARABINIERI

Gravina di Catania, mini bunker con fucile e pistole: un arresto

In manette è finito Giovanni Platania, 21 anni, che dovrà rispoindere di detenzione illegale di armi, anche clandestine e modificate, e munizioni

GRAVINA DI CATANIA. Un mini bunker è stato scoperto dai carabinieri nel corso di un blitz nella zona di via Carrubbella, a Gravina di Catania. I militari nella residenza di un giovane catanese hanno trovato e sequestrato numerose armi da fuoco. In manette è finito Giovanni Platania, 21 anni, che dovrà rispoindere di detenzione illegale di armi, anche clandestine e modificate, e munizioni.

Sotto sequestro sono finiti un fucile automatico marca Franchi calibro 12 con monocanna mozzata e matricola parzialmente abrasa; un fucile automatico marca Benelli calibro 12; una pistola semiautomatica calibro 8 mm, marca Bbm modello 315, priva di matricola e dotata di serbatoio; una pistola semiautomatica calibro 7,65 marca Astra modello A-80 dotata di serbatoio, con matricola abrasa e la canna modificata per l'applicazione di silenziatore; una pistola semiautomatica calibro 22 marca Beretta modello 948, dotata di serbatoio; una pistola semiautomatica calibro 7,65, dotata di serbatoio; una pistola semiautomatica calibro 7,65 priva di marca e matricola, dotata di serbatoio; una pistola a tamburo marca beretta e circa 500 munizioni di vario calibro. Il mini-bunker era ricavato in una vano sottoscala, che come unico accesso si serviva di un finto mobile, stile appendiabiti, che abilmente modificato, all'occorrenza, fungeva daporta d'ingresso al locale nascosto. L'indagato è stato condotto nel carcere di Piazza Lanza, a Catania. Le armi saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per accertamenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook