IL PROGETTO

"Dai liquami all'acqua pura", tecnologie green nel parco dell'Alcantara

di
La fitodepurazione è una tecnica di trattamento naturale che riproduce, in ambiente controllato, i processi di depurazione caratteristici delle zone umide

CATANIA. Nel territorio dell'Alcantara un esempio di gestione sostenibile delle acque reflue e dei fanghi prodotte dai centri abitati, in grado di risolvere definitivamente l'inquinamento, applicando la cosiddetta: green technologies nel trattamento dei liquami urbani.

A presentare i risultati dell’impanto sperimentale i tecnici e i docenti dell'Università catanese, al Centro di educazione ambientale del Parco Fluviale dell'Alcantara di Castiglione.

Il seminario è stato seguìto da numerosi amministratori dei Comuni della «Valle» dell'Alcantara, che hanno appreso da Giuseppe Cirelli, Simona Consoli dell’Ateneo catanese e da Miquel Salgot dell'Università di Barcellona (Spagna), le potenzialità applicative del progetto.

La fitodepurazione è una tecnica di trattamento naturale che riproduce, in ambiente controllato, i processi di depurazione caratteristici delle zone umide, ottenuti dall'azione combinata del suolo, della vegetazione e dei microrganismi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X