CARABINIERI

Anziana uccisa a Calatabiano, un uomo confessa il delitto

di

CALATABIANO. Paolo Cartelli, 36 anni, avrebbe ucciso spietatamente solo per riscuotere un piccolo credito Maria "Amalia" Ruccella. La confessione sarebbe arrivata durante un interrogatorio con i carabinieri.

La 75enne, nel primo pomeriggio di ieri, era stata selvaggiamente picchiata probabilmente da due rapinatori nella sua abitazione di Catalatabiano. In seguito al pestaggio, la donna è deceduta poco dopo l'arrivo all'ospedale Cannizzaro di Catania, dove è stata trasportata dall'elisoccorso.

La pista seguita dai carabinieri della stazione locale e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Giarre, che sono giunti in via Veneto, dove si trova l’abitazione della 75enne è subito stata quella di un tentato furto, avvenuto intorno alle 14,30. L 'anziana che presentava un profondo taglio alla gola sarebbe stata colpita violentemente alla testa con una bottiglia di vetro.

Gli inquirenti avrebbero trovato una delle stanze della casa della donna a soqquadro. Sembra che la vittima, proprio ieri avesse ritirato la pensione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X