LEGA PRO

Calil, la "punta operaia" del Catania

di

CATANIA. Due reti, tanto per gradire e per far sapere che c'è. Caetano Calil non promette sfracelli e non si pone obiettivi, ma è di certo uno dei pezzi pregiati dell'organico costruito per Pippo Pancaro. In Lega Pro è un lusso, oltre che una certezza.

Ieri, in sala stampa a Torre del Grifo, si è presentato così: calciatore-operaio, non primadonna: "L'obiettivo numero uno - dice - è fare il meglio per il Catania. Nessuno di noi probabilmente si aspettava una partenza così positiva, ma nonostante questo anche adesso siamo consapevoli che la stagione sarà lunga e complicata e che il nostro obiettivo di squadra, con il -9 iniziale, non può che essere la salvezza. Quando sarà il momento guarderemo la classifica e tireremo le somme. Indipendentemente da salvezza, playoff o promozione, sono sicuro che faremo qualcosa di importante".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook