CARABINIERI

Catania, infermiera perseguitata da ex paziente: uomo arrestato

CATANIA. I carabinieri della Stazione di Nesima hanno  arrestato con l'accusa di atti persecutori un pregiudicato  catanese, di 51 anni. L'uomo è stato raggiunto da un'ordinanza di  custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Catania.  Tutto ha avuto inizio nel luglio scorso con il ricovero  dell'indagato in uno dei reparti dell'ospedale Garibaldi, nel  capoluogo etneo.

L'uomo, durante il periodo di degenza, iniziò a  fare la corte ad una delle infermiere in servizio al reparto. Per  nulla ricambiato continuò, anche dopo le dimissioni dal  nosocomio, a braccare la sua preda sia sul posto di lavoro che per  strada, costringendo la donna, una 39enne, a rivolgersi ai  Carabinieri che, svolti gli opportuni riscontri, hanno ottenuto  inizialmente un provvedimento cautelare che ne ha vietato  l'avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. Misura che  purtroppo non si è rivelata adeguata per fermare lo stalker che,  imperterrito, ha proseguito nella vessazione attraverso ogni mezzo  (telefonate - sms - social network), distribuendo addirittura in  ospedale dei volantini dal contenuto diffamatorio nei confronti  della donna. Ma alla fine l'uomo è stato arrestato e condotto nel  carcere di Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X