SANT'ALFIO

Anziano disperso sull'Etna mentre cercava funghi

di
A lanciare l’allarme, ieri stasera intorno alle ore 19, sarebbe stata la figlia, che lo accompagnava, allarmata dal mancato rientro del padre nel luogo dell’incontro
anziano, disperso, funghi, Catania, Cronaca
Etna, Sicilia

SANT’ALFIO. Sono riprese stamattina alle ore 6 e sono ancora in corso le ricerche per ritrovate un ottantatreenne di Mascali, C.G (queste le sue le iniziali) che mentre era intento a raccogliere funghi nella zona di Pietracannone, cui si accede dalla Mareneve, in territorio etneo tra Sant’Alfio e Milo, si è perso tra i boschi. A lanciare l’allarme, ieri stasera intorno alle ore 19, sarebbe stata la figlia, che lo accompagnava, allarmata dal mancato rientro del padre nel luogo dell’incontro.

Secondo quanto è stato possibile apprendere i due erano senza telefonino. La donna è riuscita a chiamare i carabinieri grazie ad una coppia, forse di tursiti stranieri, che si è fermata e che ha permesso di usare il cellulare per allertare i carabinieri. I soccorsi sono scattati immediatamente. Sul posto stanno operando i carabinieri della Stazione di Sant’Alfio e rinforzi della Compagnia di Giarre, il Soccorso Alpino, unità cinofile e il Corpo forestale. Le ricerche sono rese difficili e complesse non solo dalla fitta boscaglia tipica del bosco Cubania. Iri notte le ricerche sono state sospese intorno alla mezzanotte a causa del buio e della nebbia. Gli uomini in campo stanno generosamente setacciando ogni dove, nonostante i diversi impervi sentieri, tramite campagnole e a piedi. Case Pietracannone sono uno dei punti base per escursionistici del Parco dell'Etna e da anni è in stato di totale abbandono.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook