LEGA PRO

Catania, il campo è una... piscina: allenamento in palestra

di

CATANIA. Ripresa degli allenamenti senza pallone per i calciatori rossazzurri. Il maltempo, infatti, ha sconsigliato di rischiare le gambe sui campi impantanati dalla pioggia torrenziale della mattinata. Mister Pancaro, quindi, ha diviso i suoi in due gruppi di lavoro che si sono alternati in palestra, svolgendo programmi differenziati in base ai minuti di gioco sommati a Caserta. Terapie e lavoro individualizzato per gli indisponibili Ferrario, Musacci e Plasmati.

Il difensore Dario Bergamelli, ha già dimenticato la sconfitta di Caserta e guarda avanti, al prossimo avversario: «Pensiamo al Martina e speriamo di riuscire a vincere, sarebbe importante». La partita contro il Martina Franca, domenica al Massimino, alle 15, è apparentemente facile: gli avversari hanno cinque punti, sono nella zona bassa della classifica, come gli etnei che però hanno la zavorra del -9 di penalizzazione, ma c'è da immaginarsi barricate difensive a oltranza con tutti gli uomini dietro la linea del pallone. Al Cosenza andò bene, bloccando i rossazzurri sullo 0-0, anche se graziati almeno una mezza dozzina di volte.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X