COMUNE

Catania, Bianco polemico: "Sistema di allerta meteo imperfetto"

CATANIA. "Anche perchè i cittadini, giustamente arrabbiati, potrebbero prendersela con chi non ha responsabilità, ossia l'Amministrazione comunale". Lo afferma il sindaco di Catania Enzo Bianco, che »chiede «con forza un sistema congegnato in modo funzionale.

Bianco ha sospeso l'attività didattica in seguito ad un allarme rosso della Protezione Civile riguardante Catania, dove invece non c'è stato maltempo. "Il sole di stamattina (ieri ndr) - afferma una nota del Comune - ha confermato che i dubbi espressi ieri dall'Amministrazione erano assolutamente fondati. Nella nota si sottolineava come non si potesse non sospendere l'attività didattica visto che la Protezione civile aveva classificato l'allerta meteo con il codice rosso, ma si evidenziava anche che alcune previsioni parlavano di un aggravamento delle condizioni atmosferiche soltanto in serata".

"Dall'inizio dell'anno a oggi - ha aggiunto Bianco - la Protezione civile regionale ha lanciato oltre 70 segnali di allerta, con codici dal giallo al rosso e questo non è possibile. Ecco perchè ho chiesto al responsabile nazionale della Protezione civile Fabrizio Curcio e a quello regionale Calogero Foti di venire qui il 12 novembre per incontrare tutti i sindaci della Città metropolitana e chiedere un sistema che funzioni meglio".  Già il 20 ottobre scorso, il giorno prima della bomba d'acqua che ha colpito Catania, Bianco aveva sollevato il problema degli allerta meteo, sottolineando come fosse fondamentale creare una regola univoca a livello nazionale per stabilire in maniera chiara e precisa le procedure da seguire in base al colore dell'allerta meteo e evidenziato la necessità di migliorare questo sistema "largamente imperfetto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X