LEGA PRO

Catania, esame esterno: Pancaro senza Plasmati

di

CATANIA. La classifica le pone sullo stesso livello, nonostante la penalizzazione del Catania, ma per Pippo Pancaro è una sfida da affrontare con la massima prudenza, tra due squadre con uguali ambizioni di arrivare presto in vetta. «La classifica della Juve Stabia è bugiarda: conosco benissimo molti giocatori che sono lì, quella campana è una squadra forte ed ha pagato i tanti infortuni ma quando avrà recuperato tutti gli effettivi lotterà per il vertice», dice il tecnico rossazzurro che proprio lo scorso anno allenò a Castellamare di Stabia, dove dice di tornare con grande piacere, nonostante l'esonero con la squadra quarta in classifica.

A differenza di altre occasioni Pancaro si ritrova con scelte forzate, a causa di infortuni e una squalifica che gli hanno decimato il centrocampo: solo quattro i calciatori di ruolo, tre in campo e il giovane Sessa alla seconda panchina consecutiva. Mancherà anche Plasmati, infortunato, ma le opzioni per Pancaro sul fronte offensivo sono comunque tante. Per il Catania è un test delicato e importante, un esame sulla squadra in formato trasferta, dopo la prima sconfitta in campionato subita a Caserta, al termine di una prestazione non brillantissima, ma comunque con 4-5 palle-gol e un gol realizzato dagli avversari in sospetto fuorigioco.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X