STALKING

Perseguita studentessa universataria, arrestato un 29enne a Catania

CATANIA. Un giovane di 29 anni è stato  arrestato a Catania dalla Polizia di Stato con l'accusa di stalking nei confronti di una studentessa universitaria perchè  voleva riallacciare una relazione sentimentale durata circa due anni e troncata nel marzo scorso dalla ragazza. La vittima avrebbe anche subito violenze psicologiche. Gli agenti del Commissariato Centrale sono intervenuti in Piazza Dante, dove la guardia giurata addetta alla vigilanza della Facoltà di Lettere aveva segnalato la presenza di un giovane che cercava di
aggredire una studentessa che, impaurita, si era rifugiata in portineria. Dopo che il giovane è stato identificato ed accompagnato in commissariato è emerso che il 29enne si era reso responsabile di atti persecutori nei confronti della vittima.

Gli agenti hanno accertato che nel corso della relazione amorosa il 29enne si era sempre dimostrato verbalmente molto aggressivo,
minacciando la fidanzata in più circostanze, aggressività che si era accentuata quando la giovane aveva deciso di troncare il rapporto. Da quel momento in poi il ragazzo aveva cominciato a tempestarla di chiamate ed sms molesti e minacciosi, appostandosi sotto casa e nei luoghi abitualmente frequentati dalla ragazza, importunando le sue amiche, alle quali diceva che 'lei doveva stare con lui'. Avrebbe inoltre cercato di screditarla agli occhi di amici e familiari. Nell'aggressione nei pressi dell'università, come accertato dai medici dell'ospedale Vittorio Emanuele, la vittima aveva riportato un importante stato d'ansia reattivo, contusioni craniche e distorsioni alla colonna cervicale giudicate guaribili in 15 giorni.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook