COMUNE

Strage di Parigi, a Catania bandiere francesi e letture sulla libertà a scuola

CATANIA. Catania è stata la prima città italiana a proclamare, per lunedì prossimo, il lutto cittadino per per la strage terroristica di Parigi in segno di vicinanza al popolo francese. E il lunedì nelle scuole catanesi, così come nel Comune, oltre alle bandiere italiane a mezz'asta ci saranno anche quelle francesi. «Catania - ha sottolineato il sindaco Enzo Bianco - si ribella agli inumani atti di terrorismo stringendosi alla Francia e al tempo stesso accoglie i migranti che fuggono dal terrore. Sono due facce della stessa medaglia, quella
dell'estremismo religioso che semina odio e morte».

«Proprio su questi temi - ha aggiunto l'assessore alla Scuola Valentina Scialfa - in occasione della giornata di lutto cittadino proclamata dal Sindaco chiediamo a presidi, insegnanti e ragazzi di avviare una riflessione in questo momento così particolare per la società occidentale». «La scuola - ha aggiunto Bianco - non può e non deve restare estranea a questa sconvolgente tragedia. Confrontarsi con letture che riguardino la libertà dell'Uomo e anche la sua sicurezza, soprattutto se questi temi passeranno dalle aule scolastiche alle case, alle famiglie, rappresenterà un importante momento di crescita per la nostra comunità».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X