SAN BERILLO

Espulsi non avevano lasciato l’Italia: sorpresi a rubare auto a Catania

CATANIA. Agenti della sezione volanti dell’Upgsp della Questura hanno sventato in via Ciancio, nel quartiere San Berillo, il furto di una vettura, arrestando una strana coppia, formata da un tunisino e un marocchino, che in comune avevano il vizietto di collezionare reati contro il patrimonio, tante le denunce accumulate dai due.

Sami Ben Rhouma e Hassan Harmach, 41 anni, il primo; 31 anni, il secondo, sono stati fermati intorno alle 17,30 di lunedì mentre armeggiavano sulla maniglia della portiera di un'autovettura in sosta. Alla vista della «Pantera» i due extracomunitari hanno tentato la fuga, ma sono stati raggiunti dopo un breve inseguimento e bloccati con non poche difficoltà.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X