Pizzo a Belpasso, nomi e foto degli otto arrestati

CATANIA. I carabinieri di Catania hanno arrestato otto persone accusate, a vario titolo, di estorsione in concorso aggravata dall'aver agito avvalendosi delle condizioni previste dall'associazione mafiosa. Il provvedimento scaturisce da indagini avviate nei mesi scorsi dalle quali è emerso che un imprenditore edile di Belpasso pagava una tangente di mille euro al mese al gruppo mafioso della zona che è collegato alla 'famiglia' Santapaola-Ercolano.

Sono stati portati in carcere: Carmelo Navarria, Antonino Bonaccorsi, di 61 anni, Francesco Carmeci, di 50, Gaetano Doria, di 46, Rosario La Rosa, di 37, Gianluca Presti, di 34, e Antonino Prezzavento, di 45. Il Gip, due giorni fa, ha convalidato il fermo ed emesso nei confronti degli indagati un'ordinanza di custodia cautelare che ipotizza, a vario titolo, l' estorsione in concorso aggravata dal metodo mafioso.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X