LEGA PRO

"Treni del gol", nessuno sconto di pena per il Catania

di
L’handicap relega la squadra rossazzurra nelle ultime posizioni in classifica e rende ardua la possibilità di giungere ai play off

CATANIA. Tutto come prima: neanche lo sconto di un punto per: I treni del gol. La penalizzazione inflitta al Catania resta di nove punti per il caos di illecito sportivo, ai quali si sono aggiunti poi altri due punti per inadempienze amministrative.

Il Collegio di Garanzia del Coni, la "Cassazione" della giustizia sportiva, si è espresso in merito al ricorso alla penalizzazione al sodalizio etneo nei mesi scorsi a seguito delle indagini denominate: I treni del gol. I magistrati sportivi in ultima istanza hanno confermato la sanzione decisa nei primi due gradi di giudizio (la retrocessione), respingendo la richiesta della società che, attraverso i propri legali, chiedeva la riduzione della penalità da nove a cinque punti, pena ritenuta equa dal procuratore federale. Tutto invariato, anche la multa di 150 mila euro. Pena confermata anche per Pablo Cosentino, ex amministratore delegato del club rossazzurro, inibito per i prossimi quattro anni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X