FONTANAROSSA

Cenere dall'Etna, torna operativo l'aeroporto di Catania

Ieri sera era stato chiuso per l'emissione di cenere lavica da parte dell'Etna

CATANIA. È operativo l'aeroporto internazionale di Catania che ieri sera era stato chiuso per l'emissione di cenere lavica da parte dell'Etna.

Torna alla normalità quindi lo calo che per l'emissione di cenere è stato chiuso per un giorno. L'emissione proviene dal nuovo cratere a pozzo apertosi recentemente sull'alto fianco orientale del cono del Nuovo Cratere di Sud-Est dell'Etna, dove resta ancora elevata l'ampiezza del tremore vulcanico. Lo rende noto l'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania in merito al secondo episodio parossistico del cratere dell'Etna, dopo quella della notte tra mercoledì e giovedì scorsi, che in meno di 36 ore ha raggiunto l'acme, accompagnato da una colonna eruttiva che ha raggiunto l'altezza di almeno 7 km sopra la cima del vulcano.

L'Ingv ha rilevato inoltre che «dopo le ore 9 l'attività esplosiva è gradualmente diminuita per passare a sporadiche emissioni di cenere nel tardo pomeriggio».

L'Etna si risveglia: ecco il vulcano visto dallo spazio - Foto

"Dobbiamo osservare l'evoluzione del fenomeno - ha aggiunto - e per questo abbiamo la sala operativa attiva 24 ore su 24 e ci sono squadre al lavoro sul campo. Stiamo seguendo il fenomeno con la massima attenzione possibile''. Il fenomeno in corso, ha detto ancora Privitera, non è una colata di lava, ma ha un carattere esplosivo.

"Sicuramente - ha aggiunto - l'eruzione più grande del primo tipo è stata quella avvenuta fra il 1991 e il 1992 ed è stata la più grande avvenuta negli ultimi 360 anni". Quello in corso è invece il "fenomeno parossistici di tipo esplosivo e, per la quantità di materiale fuoriuscito è il maggiore evento di questo tipo osservato negli ultimi 20 anni". Nel cratere Voragine fenomeni simili anche se meno intensi erano avvenuti il 22 luglio 1998 e il 4 settembre 1999.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook