OGGI POMERIGGIO

Il Catania a Melfi non può sbagliare: Pancaro cerca il partner di Calil

di

CATANIA. Partita difficile, ricca di insidie: Pippo Pancaro non si fida della classifica deficitaria del Melfi. Punta sulla qualità e intensità, piuttosto che sulla presunta debolezza dei padroni di casa. Possibile qualche aggiustamento in difesa, dove sulla corsia destra Parisi prima e Garufo dopo non sono riusciti ad assicurare la concretezza necessaria.

Potrebbe essere, quindi, il centrale Pelagatti a spostarsi al fianco di Bergamelli e Ferario che hanno una buona intesa al centro dell'area di rigore. Il recupero di Falcone, dopo quello di Russotto, pone qualche opzione in più in avanti, dove Calil a volte resta isolato nonostante la buona volontà di Calderini.

La eccessiva vulnerabilità del reparto difensivo e la incostante capacità di realizzazione dell'attacco sono i due principali limiti di questa formazione che, con la sconfitta interna di sabato scorso col Benevento, è scivolata in classifica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X