LEGA PRO

Il Catania spazza via la Paganese e torna alla vittoria in casa

CATANIA. Il Catania stavolta non sbaglia e batte la Paganese con un rotondo 3 a 0. I rossazzurri non vincevano al Massimino dal 25 ottobre. Si chiude così un 2015 orribile per la squadra, coinvolta nello scandalo scommesse e retrocessa dalla B.

La gara si sblocca al 24’, quando il solito Calil segna il suo ottavo gol staginale con un preciso colpo di testa su cross dalla destra di Russotto. Al 29' il raddoppio, con Pelagatti che segna il tap in decisivo.

Nella ripresa la Paganese non punge e il Catania gioca e anche piuttosto bene. E all’80 è arrivato anche il 3 a 0 ancora con Calil.  La partita era già chiusa ed è stata messa in ghiaccio. Nemmeno l’espulsione diretta di Lulli per un fallaccio ha cambiato gli equilibri di una squadra già ampiamente chiusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook