LEGA PRO

Catania a suon di gol, la Paganese tramortita in sei minuti

di

CATANIA. Torna alla vittoria interna il Catania e si congeda dal proprio pubblico per quanto riguarda il 2015 nel modo migliore, dopo un periodo di appannamento che ha, inevitabilmente, allontanato i tifosi meno appassionati. Il calo ad appena 7.636 paganti al Massimino è un segnale, che non può essere giustificato solo dalle distrazioni del periodo natalizio.

E lo striscione in curva "Abbiamo finito la pazienza…" è sufficientemente indicativo dello stato d'animo, che poi - a fine partita - sarà radicalmente cambiato. La squadra di Pancaro ha disputato una prestazione sicuramente più convincente, confortata dal risultato netto, ai danni di una Paganese in formazione largamente rimaneggiata, ma soprattutto messa ko già a metà del primo tempo con un uno-due rossazzurro in appena sei minuti.

Formazione etnea con l'unica novità, per altro ampiamente intuita nel corso della settimana, di Liverani al posto di Bastianoni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook