AVEVA 65 ANNI

Morta Elena Fava, figlia del giornalista Giuseppe ucciso dalla mafia

CATANIA. Elena Fava, 65 anni, figlia del giornalista e scrittore Giuseppe ucciso dalla mafia il 5 gennaio del 1984, è morta ieri sera a Catania. Era presidente della fondazione intitolata a suo padre che aveva fortemente voluto per mantenerne vivi ricordo e esempio. Lascia il marito, tre figlie e un nipote.

«Da alcuni mesi - rivela il fratello Claudio, vice presidente della commissione parlamentare Antimafia - soffriva di un tumore. Fino agli ultimi giorni abbiamo sperato di potere vincere. Lei era una grande combattente».

I funerali saranno celebrati domani alle 10 nella chiesa di Ognina a Catania. La salma sarà poi tumulata, accanto a quella del padre, nella cappella di famiglia a Palazzolo Acredide, paese del Siracusano del quale era originario 'Pippo' Fava.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X