LEGA PRO

Leto resta in Argentina, problema in meno per le casse del Catania

di

CATANIA. Il Babbo Natale del pallone porta un bel regalo al Catania: la proroga del contratto dell'attaccante Sebastian Leto con il Lanus. Il calciatore argentino prolungherà la sua permanenza in prestito fino a giugno 2016, una circostanza gradita al club etneo, che non si ritrova sul bilancio un problema non di poco conto. Gli altri due prestiti, Monzone e Rolin, anch'essi in Argentino, non dovrebbero rappresentare ulteriori motivi di notti insonni per la dirigenza etnea che, invece, dovrà concentrarsi sul mercato di riparazione di gennaio.

Qualche operazione in entrata e uscita appare assolutamente fisiologica.
Nessun "botto", piuttosto qualche assestamento all'organico che è e resta uno dei più forti della categoria. Il direttore generale Pippo Bonanno da questo punto è stato abbastanza chiaro: il mercato non offrirà grandissime opportunità, ci opererà quasi esclusivamente con i prestiti e, comunque, il bilancio attuale prevede una certa libertà di manovra. Naturalmente ci sarà anche chi andrà altrove per completare la stagione in corso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook