CARABINIERI

Acireale, requisito carico di «erba» per 30 mila euro

ACIREALE. Più che un "bianco Natale", pensavano a un Natale "verde" Giuseppe Patruno e la madre, entrambi residenti nel quartiere di San Cosmo ad Acireale. L'uomo, 34 anni, e la madre, di 54, sono infatti stati arrestati nella notte tra Natale e Santo Stefano, a seguito di un'operazione antidroga dei carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di piazza Salvo D'Acquisto.

I militari dell'Arma si sono presentati a casa Patruno prima dell'alba, per effettuare una perquisizione. L'uomo, per cercare di evitare guai, ha allora afferrato la droga che teneva in casa, quasi due chili di marijuana, e l'ha gettata dalla finestra, cercando goffamente di disfarsene. Invano, perché i carabinieri l'hanno comunque recuperata e hanno proceduto ad arrestare i due inquilini dell'appartamento, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

RA.MU.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook