CARABINIERI

Calci e pugni al padre che non gli dà 100 euro, arrestato ad Acireale

CATANIA. Ha aggredito, il giorno di Capodanno, con calci e pugni al padre di 70 anni che si era rifiutato di dargli 100 euro.

È l'accusa contesta a un 36enne disoccupato che è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Acireale intervenuti dopo una telefonata al 112 di un vicino di casa. La vittima ha riportato ferite a volto, torace e a una mano giudicate guaribili in 10 giorni. Il 36enne è stato condotto in carcere per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X