CARABINIERI

Tentata lesioni ed estorsioni, catanese arrestato a Roma

ROMA. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno arrestato un 49enne originario di Catania e residente a Roma da diversi anni, per tentata estorsione e lesioni personali. L'uomo si è recato presso l'abitazione di un conoscente di 51 anni di origini campane, in via delle Azzorre, col chiaro intento di estorcergli del denaro.

Qualche giorno prima, l'arrestato aveva arbitrariamente sottratto un giubbotto alla vittima, ed in seguito i due avevano discusso scambiandosi messaggi su whatsapp, con minacce e richieste di soldi. L'altra notte il 49enne ha raggiunto il 51enne, lo ha aggredito con calci e pugni e poi, con un coltello gli ha intimato di consegnarli i soldi.

Un coinquilino ha assistito all'aggressione e ha tentato di allontanarlo ma è stato minacciato. Il malcapitato ha deciso di recarsi al bancomat più vicino per prelevare i contanti da dare al suo estorsore. Poco dopo, mentre percorreva la strada, accompagnato dall'estorsore, con il coltello sempre in pugno, la vittima ha visto passare una gazzella dei Carabinieri e ha richiamato l'attenzione dei militari che hanno disarmato l'uomo che lo minacciava.

La vittima è stata condotta presso il pronto soccorso dell'ospedale Grassi di Ostia dove è stata medicata per contusioni in varie parti del corpo. L'arresto è stato convalidato e l'estorsore rimesso in libertà in attesa di essere giudicato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X