LA VERTENZA

Sessanta licenziamenti alla Myrmex, interrotte le trattative

di

CATANIA. Per la vertenza Myrmex l' ultima - fatidica - parola passa ora alle Istituzioni. E il conto alla rovescia ègià cominciato: il 9 febbraio prossimo, infatti, scatterà illicenziamento definitivo dei circa 60 addetti del laboratorio di tossicologia nato nel 2011 da una costola di Pfizer.

I rappresentanti sindacali di Myrmex, infatti, hanno scelto di non sottoscrivere il verbale dell' incontro tenutosi lo scorso 4 gennaio tra azienda, Cgil, Filctem, Uil e Rsu. Il verbale negativo èla risposta sindacale al rifiuto dell' azienda di prolungare la fase negoziale. Ma i sindacati non stanno a guardare e vogliono approfondire i dettagli contrattuali del progetto di ricerca del Miur finanziato con fondi euro pei e che, stando all' azienda, potrà proseguire per almeno cinque anni.

"Impossibile", commentano i sindacati visto che a gestirlo sarebbero soltanto tre dipendenti (due dirigenti Senior Scientist e un legale). Da oggi scattano i 30 giorni per trovare soluzioni istituzionali dell' ultim' ora, mentre il prossimo appuntamento ègià stato fissato all' Ufficio provinciale del lavoro, in attesa di un' altra scadenza tanto attesa di lavoratori: il nuovo confronto al ministero dello Sviluppo economico.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook