CONSIGLIO COMUNALE

Catania, polemiche dopo l'elezione dei revisori dei conti

di

CATANIA. Manlio Messina non ci sta. Anche lui con Fratelli d’Italia vuole continuare a esibire in Comune i galloni di «opposizione a Enzo Bianco», non lasciando che siano soltanto Grande Catania e Forza Italia a farlo.

Eppure, dopo il voto di giovedì per il nuovo collegio di revisione contabile, esponenti di centrodestra e centrosinistra — tra questi, due capigruppo: Giuseppe Castiglione e Nuccio Lombardo — avevano indicato nell’ex esponente Pdl e nel collega ”meloniano” Ludovico Balsamo i protagonisti dell’intesa trasversale che aveva portato all’elezione di Massimiliano Lo Certo, candidato della civica di maggioranza «Catania Futura».

Manlio Messina, da poco approdato a FdI insieme con Balsamo, si proietta alle prossime sfide annunciando battaglia sui rincari delle tariffe di parcheggio — «saremo assolutamente rigidi contro qualsiasi aumento» — ma, poi, fa un passo indietro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X