LA POLEMICA

Catania, Grillo attacca Bianco: "E' bollito, si dimetta"

CATANIA. "Oggi, per ora, non hanno ancora indagato o arrestato nessun esponente del Pd. Ma a Catania è scoppiato il caso dei due consiglieri comunali della maggioranza legati con persone riconducibili ad ambienti mafiosi.

Il sindaco piddino di Catania Enzo Bianco è stato convocato ieri pomeriggio davanti alla commissione nazionale antimafia, ma lui dice di non saperne nulla. Lui è ignaro. Bianco non è certo un novellino, è in politica da decadi". E' quanto si legge in un post di Beppe Grillo pubblicato sul suo blog e nel quale si chiedono le dimissioni dell'esponente Dem e primo cittadino di Catania.

"Il sindaco Pd di Catania nulla vede e nulla sa #BiancoDimettiti", è il titolo del post, nel quale si ricorda che Bianco "è stato anche coinvolto nello scandalo dei finanziamenti pubblici dell'ex partito la Margherita da Luigi Lusi, tesoriere della Margherita". "Bianco è bollito, il consiglio comunale è a serio rischio di infiltrazioni mafiose e i catanesi hanno bisogno di un'amministrazione attenta, reattiva e senza macchie", conclude Grillo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook