COMUNE

Rimpasto in vista a Catania, Capuana e Torrisi nel «toto-assessori»

di
RIMPASTO, Catania, Politica
Nico Torrisi

CATANIA. Ora che Enzo Bianco ha fissato una data — il 30, inizialmente aveva previsto il 16 — per tenere la sua «conferenza di metà mandato», in Comune è tornata la stagione del «toto-assessori». Subito dopo la presentazione del resoconto politico, magari nei giorni di Sant'Agata, il sindaco potrebbe procedere al rimpasto.

«Certamente si farà, ma è meglio parlare di ritocchi», aveva esclamato nei giorni scorsi il capogruppo di Articolo 4, Nuccio Lombardo. Gli «articolisti», che sono lievitati a nove in Consiglio se si sommano pure i tre esponenti della civica-gemella «Catania 2.0», sono destinati a fare la parte del leone nella nuova Giunta. I nomi più gettonati, però, sono quelli dei possibili rappresentanti di «Catania Futura» — la formazione che fa riferimento al deputato regionale Nicola D'Agostino — e dell'Udc: Nico Torrisi e Daniele Capuana.

Per Torrisi, già assessore alla Regione, sembra quasi scontata la chiamata. Anzi, si parla persino di vicesindacatura. Lui, d'altronde, gode della stima del primo cittadino, ma soprattutto dispone di quattro consiglieri (o forse cinque, perchè da tempo Francesco Petrina viene dato «in transito» dalla Lista Bianco) e di ampio consenso nell'assemblea cittadina. Come ha recentemente dimostrato, facendo il «regista» nell'elezione di Massimiliano Lo Certo a revisore dei conti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X