MAFIA

Operazione "Bull Dog", il Comune di Catania si costituirà parte civile

CATANIA. «Come sempre, se gli arrestati saranno rinviati a giudizio, il Comune di Catania si costituirà parte civile nel processo chiedendo un risarcimento per i considerevoli danni subiti dalla città a causa dei crimini commessi». Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco in merito alle 16 ordinanze di custodia cautelare per associazione mafiosa, furti e intestazione fittizia di beni eseguite dalla Polizia di Stato nell'ambito dell'operazione «Bull Dog».

Bianco si è complimentato con la Direzione distrettuale antimafia della Procura e con la Polizia di Stato esprimendo la propria soddisfazione. "Un'operazione di straordinaria importanza - ha concluso - perchè è stato colpito il cuore finanziario della criminalità organizzata, quello che condiziona l'economia sana di Catania. Ho telefonato al capo della Polizia Alessandro Pansa e al questore Marcello Cardona per esprimere soddisfazione per questo importantissimo risultato".

Mafia e capitali illeciti a Catania, nomi e foto degli arrestati

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook