CATANIA

Adrano, ladri messi in fuga dai vasi lanciati dai balconi

di
Un commando di cinque elementi è entrato in azione all’alba di ieri in un negozio di abbigliamento di via Catania. Nella palazzina a tre piani abitano il titolare e i familiari

CATANIA. Fioriere lanciate addosso ai ladri, che con la tecnica della «spaccata» hanno frantumato la vetrata del negozio di abbigliamento Walking, che volevano svaligiare. È accaduto in via Catania la scorsa notte ad Adrano, a distanza di settantadue ore dall’analogo colpo allo studio fotografico di piazza Sant’Agostino.

A differenza del precedente, però, i ladri hanno avuto vita difficile e per non finire in gattabuia hanno preferito andarsene con la coda fra le gambe. Il commando, formato da cinque elementi, tutti rigorosamente mascherati e con guanti di lattice nelle mani, è entrato in azione all’alba di ieri.

 

Davanti al negozio di abbigliamento era parcheggiata una utilitaria, che di peso è stata spostata per consentire alla Stilo Sw dei banditi (stesso tipo di veicolo utilizzato per un colpo avvenuto qualche giorno addietro a Belpasso), di silurarsi a marcia indietro contro la vetrina di via Catania. Due volte il bandito al volante ha dovuto fare la manovra, in quanto la prima volta la vetrata ha resistito.

I ladri, però, non hanno considerato che nella palazzina su tre elevazioni abitano i titolari del negozio e i loro parenti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook